Le Rune - tarocchi e futuro

Cartomanzia e Tarocchi l'antica Arte della Divinazione
Vai ai contenuti

Menu principale:

Le Rune

Le rune celtiche: una delle tecniche divinatorie più antiche.


Le rune, che assomigliano a strane lettere primitive, fungevano da alfabeto alle tribù del Nord Europa. Se ne ritrovano sulle pareti di grotte abitate 2000 anni prima di Cristo. Questi simboli, che esprimono diversi aspetti della natura, sono giunti sino a noi perché custodi di una saggezza ancestrale: ci permettono allo stesso tempo di rispondere alle domande sul nostro futuro immediato, e di ricongiungerci con la natura, la nostra e quella che ci circonda.


Il sistema runico più antico è chiamato Futhark: esso divide le 24 rune in 3 gruppi (Aettir) formati ognuno da una serie di 8 rune e prende il nome dalle iniziali delle prime 6 rune del primo gruppo, chiamato il gruppo di Fehu.
Pietra Runica

Il gruppo Fehu racchiude in sé un microcosmo e finalità differenti. Rappresenta dalla prima runa Fehu, che significa bestiame, inteso come prosperità di beni, all'ottava runa Winjo, che indica gioia e onori, i presupposti per un'esistenza stabile e prospera.

Nel secondo gruppo chiamato di Hagalaz, il filo conduttore, invece, è il superamento delle avversità e l'imprevedibilità della vita; e quindi, il mettersi in discussione per arrivare a una consapevolezza di crescita interiore.

Il terzo e ultimo gruppo chiamato di Tywaz, inizia con Tiwaz e si conclude con Othila. Queste 8 rune danno una visione d'insieme sia dei progressi positivi che degli aspetti negativi, fornendo però, in ultima analisi, la speranza forte di una crescita spirituale dell'uomo.

Pietra Runica
Esiste una seconda chiave di lettura chiamata Uthark che è quella da noi usata per le risposte ai vostri quesiti. L'Uthark, al contrario del Futhark, che finalizza la sua azione nel dare controllo alla mente per scopi egoistici o voleri personali, segue, invece, l'ordine naturale che svela il segreto della creazione, delle forze vitali della natura e di noi stessi, poiché non è basato sulla mente ma sullo spirito. Per questa ragione il sistema Uthark era molto amato dagli sciamani runici, grazie al potere di apportare in una determinata situazione armonia, equilibrio e ordine, senza recare danno a nessuno.





astrologia
 
Torna ai contenuti | Torna al menu